SIMPLY

venerdì 30 settembre 2016

ZTE Nubia Z11 Dual-SIM Lettore di impronte digitali Specifiche Tecniche

ZTE Nubia Z11 Smartphone con display da 5,5 pollici con risoluzione FullHD (1080p) protetto da vetro Gorilla Glass 3 e viene alimentato dal chipset Snapdragon 820 di Qualcomm con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibile con microSD. Batteria da 3000 mAh con ricarica rapida via Qualcomm Quick Charge 3.0. Nubia Z11 ha un lettore di impronte digitali sul retro (sblocco in 0,1 secondi). Fotocamera principale con sensore IMX298 di Sony da 16 MP di risoluzione con OIS, autofocus a rilevamento di fase, apertura f/2.0, e obiettivo con protezione di vetro zaffiro. Fotocamera frontale da 8 MP con pixel grandi 1,4 micron, apertura f/2.4 e di 80 gradi di campo visivo grandangolare. Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con ZTE Nubia UI 4.0. ZTE Nubia Z11 è stato commercializzato il 6 luglio in Cina e in ottobre 2016 lo sarà in Italia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
display 5.5 pollici FHD, CPU Quad-Core 1.6 GHz, 4G-LTE, 4GB di RAM, fotocamere 16MP e 8MP, Android OS Marshmallow, microSD, Dual-SIM, Lettore di impronte digitali, registrazione video 4k.

MARCA E MODELLO
Marca Zte
Modello Nubia Z11

MISURE E DIMENSIONI
Peso 162.0 grammi
Altezza 151.8 millimetri (5.98 pollici)
Larghezza 72.3 millimetri (2.85 pollici)
Spessore 7.5 millimetri
Colorazioni disponibili Silver, Gray, Gold, Rose Gold
Lettore Impronte Si
Lettore Iride/Biometrico No
Rilevazione Cardio / Fitness No
Dettagli Sensori lettore impronte digitali,
accelerometro, giroscopio, prossimita', bussola sigitale

DISPLAY PRINCIPALE
Doppio Display No
Dimensione 5.50 pollici
Risoluzione 1080 x 1920 pixel
PPI 401 pixel per pollice
Matrice Display IPS LCD touch a 16 milioni di colori
Protezione Display Corning Gorilla Glass 3
Dettagli Display multi touch capacitivo

BATTERIA E AUTONOMIA
Batteria Li-Ion
Potenza Batteria 3000 maH
Batteria Fissa Si
Autonomia Standby Dato non disponibile
Autonomia Conversazione Dato non disponibile
Ricarica Rapida Quick Charge 3.0

HARDWARE E SISTEMA OPERATIVO
Sistema Operativo Android OS
Versione iniziale 6.0.1 Marshmallow + nubia UI 4.0
Processore Qualcomm MSM8996 Snapdragon 820
Numero Core 4
Potenza 1.60 Ghz
Gpu Adreno 530
Ram 4096 Mb (4.00 GB)
Tipo Ram Dato non comunicato
Memoria Interna 65536 Mb ( 64.00 GB)
Memoria Esterna Si, microSD

FUNZIONI TELEFONO
Dual Sim Si
Tipo Dual Sim
Entrambe Attive Sempre dual stand-by
Tipo Sim Nano Sim
Rubrica Avanzata con foto, email e dettagli
Fotorubrica Si, con foto personalizzabili
Vibrazione Si
Registratore Voce Si
Vivavoce Si

DATI E CONNETTIVITA'
Usb / MicroUsb Si
Miniusb No
Bluetooth Si
Versione Bluetooth 4.1
Profili Bluetooth A2DP, LE
Irda Si
Wifi Si 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot
Dlna Si
Nfc Si
Browser HTML5

SUPPORTO RETI
Rete LTE
Wap Si
Gprs Si
3G Si
Edge Si
Hsdpa Si
Wimax No
Lte Si

GPS
Gps Si
Tipo GPS A-GPS, GLONASS
Info e Mappe Google Maps

COMUNICAZIONE
Whatsapp Si, compatibile
Skype Si, compatibile
Mms Si
Email Si (pop3, smtp, imap)

MULTIMEDIA
Polifoniche Si, nei formati MP3
Giochi inclusi Si
Temi e Screen Si
Radio FM -
Radio Digitale No
Microfoni 2
Dettagli Microfono secondo microfono dedicato alla cancellazione del rumore
Jack Audio 3.5 mm

FORMATI AUDIO E VIDEO
Riproduzione Audio: MP3, WAV, FLAC, eAAC+;
Video: MP4, H.264.
Tecnologia Audio Dolby Atmos, Audio Hi-Res 24-bit/192kHz audio

FOTOCAMERA PRINCIPALE
Sensore Fotocamera 16.00 Megapixel
Info / Tipo sensore 1/2.8 pollici, pixel grandi 1.12 um
Risoluzione Foto 4608 x 3456 pixel
Registrazione Video 2160p a 30fps (4k)
Flash e Zoom
Info Fotocamera geo-tagging, riconoscimenti volti e sorrisi, panorama, HDR

FOTOCAMERA ANTERIORE
Sensore Fotocamera 8.00 Megapixel
Risoluzione in Pixel 3264 x 2448 pixel
Dettagli Sensore f/2.4, pixel grandi 1.4 mm, 1080p

VIDEO E TV
Streaming Si
Tv Mobile (Dvbh) No
Uscita Tv No


NOTE E DETTAGLI
- Ricarica rapida della batteria: 83 per cento in 30 minuti (Quick Charge 3.0);
- lettore di impronte digitali sul retro che sblocca il telefono in 0,1 secondi.

Come mai le batterie degli smartphone esplodono: consigli e precauzioni

Come mai le batterie degli smartphone possono esplodere, è tra gli interrogativi che recentemente pare farsi spazio tra gli utenti. 


"La batteria del mio smartphone è esplosa", una frase ricorrente negli ultimi tempi, basti pensare al caso che è accaduto con il Galaxy Note7 di Samsung che ne ha generato il ritiro dal mercato.

Come mai le batterie degli smartphone esplodono: consigli e precauzioni
Come mai le batterie degli smartphone esplodono: consigli e precauzioni
Come mai, perchè la batteria di uno smartphone può esplodere? Quali sono le cause che ne determinano tale situazione?

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: Come caricare batteria smartphone la prima volta

La batterie che gli smartphone utilizzano sono composte da elementi di ioni di Litio i quali difficilmente possono gonfiarsi ed esplodere a meno che non si verificano alcune circostanze tanto fortuide quanto negative.

Una batteria agli ioni di Litio può esplodere perchè possono rompersi quei separatori che tengono isolati i vari elementi:
un urto violente involotario, una caduta dalle mani accidentale, sono tra le maggiori cause che potrebbero lesionare questi separatori di elementi che non essendo visibile ad occhio nudo, potrebbero causare l'esplosione della batteria per corto circuito nel momento in cui viene messa sotto carica.
Un altro caso che può determinare l'esplosione di una batteria è quello di acquistare modelli economici, sottomarche che non hanno i requisiti necessari per potere sopportare l'alimentatore che viene dato nella confezione d'acquisto del vostro smartphone.
Inoltre questo genere di batterie "compatibili", solitamente contengono delle micro particelle che potrebbero venire a contatto con gli elementi e creare un corto circuito appena viene messa sotto carica.
Le batterie agli ioni di Litio hanno un funzionamento legato strettamente ad un processo chimico molto complesso il quale ruota attorno a due elementi fondamentali: ANODO e CATODO.

Mentre la batteria è sotto carica, gli ioni di litio passano dal catodo all'anodo, invece, durante l'utilizzo normale dello smartphone, gli ioni abbandonano l'anodo per fare ritorno al catodo:
cosi avviene che la batteria si scarica.
Solitamente, le batteria agli ioni di Litio vengono prodotte con l'ossido di cobalto che, nonostante garantisca un'ottima capacità, presenta un punto debole critico in cui avviene una "fuga termica" alquanto irrisoria equivalente a circa 150°C.
Superata questa soglia, le celle della batteria si polverizzano, avviando all'istante una reazione a catena che da luogo ad un aumento della temperatura improvviso!
Comunque sia, per evitare spiacevoli situazioni che possano determinare l'esplosione della batteria del vostro smartphone, sarà il caso che mettiate in atto alcune precauzioni che preserveranno la vostra batteria ed anche il vostro smartphone.
Fonte: tech.everyeye.it

Come aggiornare LG Leon al firmware Android più recente

Come aggiornare LG Leon, uno dei modelli smartphone più venduti ultimamente, al firmware Android più recente, è l'argomento che vorrei trattare oggi con voi.


Aggiornare uno smartphone alla versione più recente del sistema operativo, dovrebbe essere una delle maggiori priorità che gli utenti dovrebbero avere, perchè si migliorano le prestazioni generali del device, si correggono i bug che potrebbero portarsi dietro sin dall'inizio del loro ciclo vitale.

Come aggiornare LG Leon al firmware Android più recente
Come aggiornare LG Leon al firmware Android più recente
Aggiornare il modello Leon di LG alla versione Android più recente, è il tutorial che cercherò come sempre si spiegarvi nella maniera più semplice possibile, cosi da rendere ancora più funzionale il vostro nuovo smartphone LG.

Il modello Leon di LG viene commercializzato ad un prezzo davvero vantaggioso, circa 100.00€ ed è uno dei migliori smartphone di fascia medio bassa che possono offrire un ottimo rapporto qualità prezzo.
Il sistema operativo che trovate installato e la versione Lollipop 5.1.1 che però potrà essere aggiornato alla versione Android più recente seguendo questi semplici passi.
Prima di ogni cosa dovete assicurarvi di avere la batteria del vostro smartphone ben carica, dopodichè cercare una connessione internet veloce.

A questo punto dovrete recarvi nelle IMPOSTAZIONI dello smartphone ed autorizzare l'aggiornamento eventuale via OTA (Over the Air) che potrete trovare alla voce AGGIORNAMENTI DEL SISTEMA.

Apparirà una schermata dove potrete vedere se la versione del firmware corrisponde alla più recente, in caso contrario apparirà la voce AGGIORNA.
Prima di proseguire, vi consiglio di effettuare un backup dei contenuti del vostro LG Leon, perchè una volta avviato l'aggiornamento non potrete più effettuare nessuna operzione fino al termine dell'aggiornamento!
Nel caso non sappiate come fare POTREBBE INTERESSARVI LEGGERE ANCHE: Come effettuare un backup di smartphone e tablet - Cosa significa il termine backup

Terminato la procedura di aggiornamento alla versione Android più recente, comparirà una dicitura che confermerà l'avvenuto update, al quale dovrete dedicare ancora un paio di minuti per terminare le ultime operazioni.

Al termine di queste ultime, bisognerà spegnere lo smartphone e riavviarlo, dopodichè avrete finalmente il vostro LG Leon aggiornato alla versione Android più recente!

Doro smartphone per chi è avanti con gli anni

Doro, smartphone per chi è avanti con gli anni e non vuole fermarsi davanti alla tecnologia che avanza.  Basta usare solo il cellulare con poche funzioni, per chi è avanti con gli anni sono disponibili apparecchi con tutte le caratteristiche di Android, ma tutto adeguato ad un'utenza senior.


Secondo le ultime statistiche i vecchi cellulari privi delle caratteristiche hi-tech, contano per il 36% del totale. Mentre per l'Europa occidentale il dato scende al 17,7% , ma la loro quota di mercato rimane significativa, costituita per il 60% da persone anziane che non sentono il bisogno di utilizzare smartphone o che li considerano troppo difficili da utilizzare.

Questo dato statistico costituisce un bacino di utenti senior che ha spinto parecchie compagnie, come TTfone o Brondi, a progettare telefoni semplificati, dalle funzioni essenziali e che spesso integrano anche caratteristiche da salvavita. Leader della categoria è Doro: azienda svedese che nel 2015 ha registrato un fatturato pari 200 milioni di euro, con una crescita di circa il 30% rispetto all’anno precedente.

Doro smartphone per anziani

Per mantenere questa fascia di mercato, ci si sta spostando dai cellulari per anziani, agli smartphone per anziani il CEO di Doro, Jérôme Arnaud: "Le nostre ricerche indicano che la maggior parte degli utenti senior vuole utilizzare lo smartphone, ma non si fida, lo considera troppo complicato, per questa ragione dal 2013, abbiamo introdotto gli smartphone semplificati, che già oggi rappresentano circa il 20% del nostro fatturato, e ora puntiamo a far crescere la nostra quota di mercato dal 20 al 50% nei prossimi tre anni".


E' possibile iniltre far gestire da remoto gli smartphone nei casi di difficoltà, da amici o da parenti, attraverso l’applicazione My Doro Manager, preinstallata su tutti i dispositivi Doro e scaricabile sia da Google Play che da App Store. L’applicazione permette di configurare i contatti, di aumentare il volume della suoneria o di verificare la batteria. Un aggiornamento previsto entro la fine di settembre consentirà invece di accedere integralmente allo smartphone utilizzando la piattaforma web My Doro Manager.

giovedì 29 settembre 2016

ZTE Axon 7 mini Smartphone 4G LTE dual-SIM Specifiche Tecniche

ZTE Axon 7 Mini, Smartphone Android versione compatta di ZTE Axon 7. Display ampio da 5.2 pollici del tipo AMOLED con risoluzione FHD a 1080p (424ppi). Altoparlanti stereo con tecnologia Dolby Atmos e chip audio premium che supporta suono Hi-Fu 24bit e riproduce suono surround 7.1 virtuale. Fotocamera principale da 16MP con apertura focale f/1.9 e registrazione di video 1080p. Fotocamera secondaria frontale da 8 megapixel con apertura f/2.2. Axon 7 Mini viene alimentato dal chipset Snapdragon 617 con 3 GB di RAM e 32 GB di storage. ZTE Axon 7 Mini supporta dual-SIM con slot ibrido e integra un lettore di impronte digitali posteriore e batteria da 2705mAh con ricarica rapida Quick Charge (da 0 al 50 per cento in 30 minuti circa). Axon 7 Mini  è stato annunciato a IFA 2016.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
isplay da 5.2 pollici FHD, microSD, 4G LTE, dual-SIM, CPU octa-core 1.5 GHz, Android 6.x Marshmallow, fotocamere 16MP e 8MP, audio Hi-Res, video 1080p.

MARCA E MODELLO
Marca Zte
Modello Axon 7 mini

MISURE E DIMENSIONI
Peso 153.0 grammi
Altezza 147.5 millimetri (5.81 pollici)
Larghezza 71.0 millimetri (2.8 pollici)
Spessore 7.8 millimetri
Colorazioni disponibili Ion Gold, Platinum Gray
Lettore Impronte Si
Lettore Iride/Biometrico No
Rilevazione Cardio / Fitness No
Dettagli Sensori aAccelerometro, sensore di prossimita', luce ambientale, giroscopio

DISPLAY PRINCIPALE
Doppio Display No
Dimensione 5.20 pollici
Risoluzione 1080 x 1920 pixel
PPI 424 pixel per pollice
Matrice Display AMOLED touch a 16 milioni di colori
Dettagli Display multi touch capacitivo

BATTERIA E AUTONOMIA
Batteria Li-Ion
Potenza Batteria 2705 maH
Batteria Fissa Si
Autonomia Standby 270 ore
Autonomia Conversazione 15 ore
Ricarica Rapida Quick Charge 2.0

HARDWARE E SISTEMA OPERATIVO
Sistema Operativo Android OS
Versione iniziale 6.0.1 Marshmallow
Processore Qualcomm MSM8952 Snapdragon 617
Numero Core 8
Potenza 1.50 Ghz
Gpu Adreno 405
Ram 3072 Mb (3.00 GB)
Tipo Ram LPDDR4
Memoria Interna 32768 Mb ( 32.00 GB)
Memoria Esterna Si, microSD

FUNZIONI TELEFONO
Dual Sim Si
Tipo Sim Micro Sim
Rubrica Avanzata con foto, email e dettagli
Fotorubrica Si, con foto personalizzabili
Vibrazione Si
Registratore Voce Si
Vivavoce Si

DATI E CONNETTIVITA'
Usb / MicroUsb Si
Miniusb No
Bluetooth Si
Versione Bluetooth 4.1
Profili Bluetooth A2DP, LE
Irda No
Wifi Si 802.11 b/g/n, Wi-Fi Direct, hotspot
Dlna Si
Nfc Si
Browser HTML5

SUPPORTO RETI
Rete LTE
Wap Si
Gprs Si
3G Si
Edge Si
Hsdpa Si (Fino a 42.2 Mbps DL, 5.76 Mbps UP)
Wimax No
Lte Si (Cat6: 300 Mbps DL, 50 Mbps UP)

GPS
Gps Si
Tipo GPS A-GPS, GLONASS, BDS
Info e Mappe Google Maps

COMUNICAZIONE
Whatsapp Si, compatibile
Skype Si, compatibile
Mms Si
Email Si (pop3, smtp, imap)

MULTIMEDIA
Polifoniche Si, nei formati MP3
Giochi inclusi Si
Temi e Screen Si
Radio FM No
Radio Digitale No
Microfoni 2
Dettagli Microfono microfono dedicato per cancellazione rumore
Jack Audio 3.5 mm

FORMATI AUDIO E VIDEO
Riproduzione Audio: MP3, WAV, FLAC, eAAC+;
Video: MP4, H.264.
Tecnologia Audio Hi-Fi 24-bit/192kHz audio, Dual Speakers, Dolby Atmos

FOTOCAMERA PRINCIPALE
Sensore Fotocamera 16.00 Megapixel
Info / Tipo sensore f/1.9
Risoluzione Foto 4608 x 3456 pixel
Registrazione Video Full HD (1080p) 30fps
Info Sensore f/1.9
Flash dual-LED flash
Info Fotocamera geo-tagging, riconoscimento volti, panorama, HDR

FOTOCAMERA ANTERIORE
Sensore Fotocamera 8.00 Megapixel
Risoluzione in Pixel 3264 x 2448 pixel
Dettagli Sensore f/2.2, video 1080p

VIDEO E TV
Streaming Si
Tv Mobile (Dvbh) No
Uscita Tv No


NOTE E DETTAGLI
- Tecnologia di ricarica rapida Quick Charge cje carica la batteria dallo 0 al 50 per cento in 30 minuti circa.

Come usare offline Google Maps come navigatore

Come usare offline Google Maps come navigatore è una della soluziona migliori per potere usufuire del GPS integrato dei nostri smartphone e rislovere il problema di trovare una determinata località di cui non conosciamo l'esatta ubicazione. 


Usare in modalità navigatore offline l'applicaizone tra le più scaricate, Google Maps, è l'argomento che vorrei trattare con voi, cercando come sempre di essere quanto più chiaro possibile.

Come usare offline Google Maps come navigatore
Come usare offline Google Maps come navigatore
Usare Google Maps come navigatore con lo smartphone, fino a qualche anno addietro era possibile farlo soltanto se si era connessi ad internet: oggi è possibile scaricare le mappe sul dispositivo ed usarle anche in modalità offline!

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: Come Modificare le Mappe OpenStreetMap da Maps.me

Tale vantaggio di usare le mappe di Google Maps in modalità offline, fino a poco tempo fa era possibile farlo soltanto se si era in possesso di uno smartphone o tablet Android: adesso anche tutti i possessori di iPhone avranno la possibilità di usufurire di questo vantaggio.
Per iniziare ad usare Google Maps in modalità offline, bisognerà per prima cosa scaricare nel dispositivo le mappe che ci interessano e per farlo bisognerà essere connessi ad una rete internet tramite connettività WiFi, visto la grande quantità di MB che necessitano!
  • Ci sono tre modi per scaricare le mappe, la prima è quella di scorrere verso l'alto il MENU' di indicazioni che trovate in fondo alla pagina e cliccare sulla scritta SCARICA. 
  • L'altro modo di scaricare le mappe è quello di digitare OK MAPS nella barra di ricerca di Google Maps: ci verrà chiesto se desideriamo scricare il pacchetto e sarà sufficiente darene la conferma. 
  • Infine potremo scegliere di recarci nel MENU', e selezionare AREE OFFLINE e cliccare su + e darne anche in questo caso la conferma.
Terminato di scaricare ed installare le mappe, dovremo per prima cosa disattivare la RETE DATI altrimenti Google Maps si connetterà automaticamente ad internet, dopodichè aprire l'applicazione ed iniziare a navigare digitando l'indirizzo e la città del luogo che desideriamo recarci.

Prima di concludere, vorrei precisare alcune cose, come il fatto che Google Maps non permette di scaricare oltre i 120mila Km quadrati di area:
Ciò tradotto significa che bisognerà avere un unica mappa di questa estensione, anche se potremmo averne più di una, purchè non superi il totale di 120mila Km quadrati!

Come scegliere lo smartphone da comprare

Come scegliere lo smartphone da comprare nel momento in cui avete deciso di cambiare il vostro ormai vecchio cellulare, è l'argomento di oggi che come sempre cercherò di trattare con semplicità con tutti voi.


Scegliere lo smartphone giusto che possa essere adatto alle vostre necessità, potrebbe rivelarsi un'operazione non troppo facile, visto l'infinità di modelli che vengono proposti dalle varie aziende produttrici.

Come scegliere lo smartphone da comprare
Come scegliere lo smartphone da comprare

Per potere scegliere lo smartphone giusto che possa fare al caso vostro, dovrete fare riferimento a tre aspetti principali: dimensioni, hardware e connettività, oltre ad altri fattori che in ogni caso verranno presi in considerazione secondariamente.

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: Come caricare batteria smartphone la prima volta

La prima cosa da considerare prima di acquistare uno smartphone è la diagonale dello schermo touchscreen, perché averlo in mano e non poterlo gestire come meglio potete, potrebbe rivelarsi scomodo ed infruttuoso.

Tenete conto che gli smartphone che trovate in commercio di qualsiasi marca, sono dotati di uno schermo che parte dai 4 pollici fino ad un massimo di 5,5 pollici, quest'ultimi sono considerati ibridi o meglio conosciuti con il termine phablet.
Se siete propensi ad un uso dello smartphone con una sola mano, vi consiglio di orientarvi sui modelli da 4/4,5 pollici al massimo, perché gli altri dovrete usare entrambe le mani: inoltre più grande sarà il display maggiore sarà il consumo della batteria!
Adesso che avete scelto le misure del vostro smartphone, dovete prendere in considerazione le caratteristiche HARDWARE che dovrà avere, focalizzando la vostra attenzione su tre aspetti fondamentali:
PROCESSORE - MEMORIA INTERNA - MEMORIA RAM.
Il processore riveste un ruolo importantissimo nell'uso dello smartphone, perché cosi come avviene in un PC anche con il dispositivo mobile i GHz del chip maggiori saranno migliore sarà la resa nel gestire la molteplici attività che si effettuano durante l'uso dello smartphone.
Al contempo i CORE fanno in modo di migliorare ulteriormente le prestazioni generali del device!
Anche la memoria interna di archiviazione è importante, perché possiate memorizzare file, foto, video, applicazioni che serviranno alle vostre attività:
in ogni caso, alcuni modelli di smartphone nonostante non propongano una quantità di memoria elevata, sono dotati di slot per microSD aggiuntive che aumenteranno la capacità di archiviazione.
Infine la memoria RAM, che misurata in GB maggiore sarà, molte più applicazioni si potranno aprire contemporaneamente senza che lo smartphone inizi a dare segni di rallentamento:
considerate di prendere un modello di smartphone che abbia almeno 1GB di RAM, giusto per un uso che rientri nella normalità.

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.